Subscribe Us

Al fotofinish (31 dicembre 2019) la sottoscrizione del contratto decentrato anno 2019 per i circa 500 dipendenti città metropolitana.

Metrocity: Sottoscrizione del contratto decentrato anno 2019/21 per i circa 500 dipendenti città metropolitana – la Cisl Fp pone al centro  del dibattito la riconferma delle deleghe da parte della Regione Calabria.

Per la CISL-Fp era presente il delegato ai rapporti politici e sindacali Adolfo Romeo, il quale nell’incontro ha sottolineato il tortuoso iter contrattuale che ha coinvolto tutto il personale,  ma mediante il quale, con la firma del suddetto accordo, si sono poste le basi di un percorso nuovo di condivisione con “l’Amministrazione” di settori, uffici e servizi – centrali e periferici. 

Per quanto riguarda le deleghe alla Metrocity, Adolfo Romeo ha chiesto un impegno diretto  al vicesindaco Riccardo Mauro -con un “tavolo attivo” O.O.SS ed RSU – volto alla riconferma in toto della gestione di formazione professionale, agricoltura, turismo ,pubblica istruzione ect , manifestando forti perplessità rispetto al silenzio fin qui tenuto in merito dalle Istituzioni.
 La Cisl-Fp ha sottoscritto il contratto decentrato pluriennale  2019/2021 per senso di responsabilità a tutela di tutti i dipendenti, come ha dichiarato il segretario generale Enzo Sera nel comunicato stampa di fine anno, al fine di garantire la PEO ai dipendenti interessati nonché gli altri istituti contrattuali: specifiche responsabilità, rischio disagio e reperibilità, indennità di docenza etc, ha sollecitato pure il pagamento al più presto della produttività e/o performance. Coglie l’occasione di  ringraziare il Dott. Paolo Morisani per l’impegno profuso a portare a compimento le procedure contrattuali nei tempi stretti a disposizione. 

                                                                                                                      Firmato
Delegato Cisl-FP Città metropolitana
                                                                                                                                Adolfo Romeo

Posta un commento

0 Commenti