Subscribe Us

REGGIO CALABRIA. Parco Caserta e "Il volo delle farfalle" insieme per il sociale

REGGIO CALABRIA. Parco Caserta guarda con attenzione all’inclusione sociale.
Nei giorni scorsi Angela Villani, presidente dell’Associazione ‘Il volo delle farfalle’ ha incontrato il direttore della struttura sportiva, Marco Polimeni.

Alla base dell’incontro, la donazione che il Parco Caserta ha voluto effettuare nei confronti dell’associazione che sin dalla nascita (nel dicembre 2018) si prende cura dei bambini autistici e dei genitori che quotidianamente affrontano le difficoltà legate a questo tipo di problematica.

“Conosco bene la struttura del Parco Caserta, il direttore Marco Polimeni è sempre stato vicino alla nostra associazione. Diciamo grazie con il cuore per la donazione, non per l’aspetto materiale ma per il gesto di vicinanza e sensibilità.

Quello che non riusciamo a trovare nelle istituzioni -le parole di Angela Villani- lo troviamo nel cuore dei tanti reggini che ci danno sostegno. I nostri bambini non possono fare sport come tutti gli altri, il nostro ringraziamento è doppio e va al Parco Caserta cosi come le altre strutture sportive che ci supportano.

La nostra associazione -ricorda la presidente de ‘Il volo delle farfalle’- nasce nel 2018 per aiutare tutti quei bambini che sembrano ‘invisibili’ per le istituzioni. Serve la collaborazione da parte di tutti, il nostro intento è quello di permettere ai nostri bambini di avere diritto alla salute e l’inclusione sociale”.

In occasione delle festività natalizie, la direzione del Parco Caserta, assieme a tutti i dipendenti della struttura, hanno rinunciato al consueto regalo di Natale preferendo versare un contributo solidale in favore dell’associazione ‘Il volo delle farfalle’. 

Un gesto concreto di vicinanza e affetto nei confronti di una delle numerose realtà che operano nel territorio reggino in mezzo a numerose difficoltà.

“Il Parco Caserta Sport Village –le parole del direttore Marco Polimeni- garantisce la fruizione delle struttura da parte di tutte le categorie di cittadini, impegnandosi a dare il proprio contributo a chi ha bisogno di sostegno.

Comprendiamo bene che le difficoltà di famiglie che si trovano a fronteggiare costi alti per garantire le terapie ai propri figli. Infatti se da un lato questo gesto vuole essere una piccola luce di speranza, vicinanza ed incoraggiamento per l’associazione ‘Il volo delle farfalle – evoluzione autismo” dall’altro vuole essere stimolo ed invito per altre realtà imprenditoriali a non dimenticarsi di piccole realtà territoriali che hanno realmente bisogno di una mano concreta e forte.

Invito tutti a venire a vedere come la piscina del Parco Caserta ospita promuove l’inclusione sociale ospitando altre realtà territoriali come la polisportiva Andromeda, l’Unione Italiana Ciechi e l’associazione italiana fibromialgia”, conclude il direttore della struttura sportiva.

Posta un commento

0 Commenti