Subscribe Us

Calabria, il capitano Ultimo sarà assessore all’ambiente

LA NOMINA
Calabria, il capitano Ultimo sarà assessore all’ambiente
L’annuncio dato a Montecitorio dalla neo governatrice del centrodestra Jole Santelli
Calabria, il capitano Ultimo sarà assessore all'ambiente


Sergio De Caprio, meglio noto come «capitano Ultimo» sarà il prossimo assessore all’ambiente della Regione Calabria. Lo ha annunciato la neo governatrice Jole Santelli, eletta il 26 gennaio scorso per il centrodestra. L’annuncio è stato dato dalla stessa Santelli a Montecitorio. Da ufficiale dei carabinieri Sergio De Caprio aveva catturato nel 1993 il «boss dei boss» Totò Riina, che era latitante dagli anni’60. Promosso al grado di colonnello era stato alla guida del nucleo di tutela ambientale di Roma. Recentemente il «capitano Ultimo» è stato al centro di una polemica poiché gli è stata revocata la scorta. In due circostanze (davanti al tar e al Consiglio di Stato) De caprio si è visto respingere la richiesta di vedersi restituita la protezione.

«Il capitano - ha precisato Santelli - sarà operativo non appena avrà ottenuto l’aspettativa dall’Arma dei carabinieri». «Nelle nostre città siamo in piena crisi rifiuti - ha proseguito la numero uno della giunta - , c’è un enorme problema di depurazione e delle bonifiche, pensiamo all’Eni a Crotone. Ma allo stesso tempo siamo l’unica regione con tre parchi nazionali, con un enorme patrimonio boschivo e naturalistico». Quindi, a sorpresa, ha annunciato l’arrivo del colonnello arrivato con il volto coperto. Quindi gli ha fatto firmare davanti a tutti l’accettazione della nomina».


«Il mio obiettivo è tutelare l’autodeterminazione delle comunità calabresi senza l’interferenza e manipolazioni delle mafie di ogni tipo». Così il Capitano Ultimo in conferenza stampa alla Camera, dopo l’annuncio di Jole Santelli . Ringrazio la presidente che mi dà il privilegio di servire il popolo calabrese e lo farò con la forza e l’amore che ho nel cuore. Sono emozionato, è un incarico di grande responsabilità e lo affronteremo in squadra secondo i principi di sempre» ha aggiunto.

Posta un commento

0 Commenti