Subscribe Us

CONSIGLIO REGIONALE DELLA CALABRIA 2020-2025

5 Forza italia, 2 Santelli presidente, 2 Cdl, 4 Lega, 4 fdi, 2 Udc

LAMEZIA TERME – Sono complessivamente 19 i seggi assegnati alla coalizione di centrodestra, risultata vincente alle elezioni regionali in Calabria. 

A questi va aggiunto il seggio che occuperà la nuova presidente della giunta regionale, Jole Santelli, prima donna al governo della Regione Calabria. 

La ripartizione dei nuovi consiglieri regionali, formalizzata dal ministero dell’Interno, assegna a Forza Italia 5 seggi: Giovanni Arruzzolo (circoscrizione sud), Domenico Giannetta (circoscrizione sud), Domenico Tallini (circoscrizione centro), Gianluca Gallo (circoscrizione nord), Antonio De Caprio (circoscrizione nord). A Fratelli d’Italia sono stati assegnati 4 seggi: Domenico Creazzo (circoscrizione sud), Giuseppe Neri (circoscrizione sud), Filippo Pietropaolo (circoscrizione centro), Luca Morrone (circoscrizione nord). Alla lista Santelli presidente sono stati assegnati 2 seggi: Vito Pitaro (circoscrizione centro), Pierluigi Caputo (circoscrizione nord). Alla Lega sono stati assegnati 4 seggi: Tilde Minasi (circoscrizione sud), Filippo Mancuso (circoscrizione centro), Pietro Raso (circoscrizione centro), Pietro Molinaro (circoscrizione nord). Alla lista Udc sono stati assegnati due seggi: Nicola Paris (circoscrizione sud), Giuseppe Graziano
(circoscrizione nord). Alla lista Casa delle libertà sono stati assegnati due seggi: Giacomo Crinò (circoscrizione sud), Baldo Esposito (circoscrizione centro).


Sono 11 i seggi assegnati alla coalizione di centrosinistra che sosteneva la candidatura a presidente dell’imprenditore Pippo Callipo.

 Cinque consiglieri sono stati assegnati al Partito democratico (2 Catanzaro/Vivo/Crotone, 2 Cosenza, 1 Reggio Calabria); due alla lista Democratici progressisti (1 Catanzaro/Vibo/Crotone, 1 Cosenza); tre seggi andranno alla lista ‘Io resto in Calabria’ (1 Cosenza, 1 Catanzaro/Vibo/Crotone, 1 Reggio Calabria). 

Un seggio da consigliere è stato assegnato anche a Pippo Callipo, in quanto secondo migliore candidato a presidente non eletto. 

Posta un commento

0 Commenti