Subscribe Us

Il calcio piange Luciano Gaucci: lo storico presidente del Perugia è morto a Santo Domingo


1 febbraio 2020

Portò la società umbra dalla C alla A, lanciando giocatori come Materazzi e Nakata. E tesserò pure il figlio di Gheddafi

Luciano Gaucci è morto oggi a Santo Domingo, dove ha trascorso gli ultimi anni della sua vita. Lo storico presidente del Perugia aveva 81 anni ed è stato uno dei patron simbolo di un’epoca che non c’è più.

Il 6 novembre 1999 si gioca Perugia-Bari. I pugliesi vincono (2-1) ma la partita è dura: Renato Olive esce con uno zigomo rotto da un contrasto con Duccio Innocenti. Quello che accade dopo tra i presidente Gaucci e Matarrese - ripreso dalle telecamere di Telemontecarlo - è passato alla storia come uno dei video degli anni Duemila più cliccati su Youtube tra quelli legati alla Serie A.
Matarrese-Gaucci, quella lite passata alla storia

MIRACOLO UMBRO

Gaucci è stato presidente del Perugia dal 19991 al 1999, portando il Grifone a vette importanti per una realtà di provincia. Gaucci, che iniziò la sua ascesa imprenditoriale da una ditta di pulizie, ha portato il Perugia dalla serie C alla A, ha lanciando giocatori come Marco Materazzi e Hidetoshi Nakata. 

Grande appassionato di cavalli, è stato proprietario del mitico Tony Bin. Gaucci, con le sue "sbroccate" leggendarie ha fatto anche la fortuna degli addetti ai lavori: si ricorda una celebre litigata col presidente del Bari Matarrese davanti alle telecamere.

Posta un commento

0 Commenti