Subscribe Us

Polizia di Stato: Martello di Thor - Immediato intervento degli Agenti delle Volanti che sventano un furto al centro commerciale Porto Bolaro.


Arrestato un giovane 19enne di Reggio Calabria e denunciati in stato di libertà i due complici minorenni.

Il capillare controllo del territorio da parte degli Agenti della Polizia di Stato avviato con il progetto “Martello di Thor” e la tempestiva segnalazione di una guardia giurata in servizio di vigilanza al centro commerciale Porto Bolaro, sito in località San Leo di questo centro, hanno consentito di impedire la consumazione di un furto ad opera di tre giovani.
Gli Agenti impegnati nel pattugliamento della zona sud nell’ambito del dispositivo “Martello di Thor”,prontamente intervenuti sul posto, hanno individuato i tre che erano entrati da un muro perimetrale nel citato centro commerciale con l’intento di effettuare un furto all’interno di un esercizio commerciale ivi presente.
I malviventi hanno cercato, in un primo momento, di nascondersi e,successivamente, di scappare, ma sono stati  bloccati dagli Agenti.
P.M., 19enne di Reggio Calabria, è stato arrestato per il reato di tentato furto in concorso, ricettazione, lesioni aggravate e resistenza a Pubblico Ufficiale, mentre i due complici minorenni sono stati deferiti alla competente Autorità Giudiziaria per il tentato furto in concorso.

I due autori minorenni sono stati affidati ai genitori mentre P.M è stato messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria cheha convalidato il provvedimento cautelare provvisorio eseguito dalla Polizia ed ha disposto la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.
Il contrasto ai reati predatori ai danni degli esercizi commerciali e dei cittadini proseguirà in tutto il territorio della Provincia grazie anche ai protocolli di controllo del territorio che sono stati aggiunti al piano coordinato di controllo del territori,o per una maggiore incisività e per impedire la consumazione di tali delitti. 

Reggio Calabria, 4 febbraio 2020

Posta un commento

0 Commenti