Subscribe Us

Regione Calabria. Tra due litiganti .. il terzo gode

Fratelli d'Italia con Domenico Creazzo e Giuseppe Neri a Reggio Calabria fanno il pieno. E adesso gioco forza si contendono lo scranno di Presidente del Consiglio Regionale della Calabria


PRESIDENZA DEL CONSIGLIO REGIONALE DELLA CALABRIA. SCENARI


Una situazione alquanto imbarazzante. che pone i due in un antagonismo che rischia di escludere entrambi.
Bisogna saper vincere e ragionare con la mente fredda. La politica è anche questo, specie quando si tratta di occupare ruoli di prestigio. A ben vedere la scelta ovvia sarebbe quella di Domenico Creazzo, il più votato, con oltre ottomila voti. Domenico Creazzo ha un pedigree politico di tutto rispetto. Sindaco da 8 anni di Sant'Eufemia d'Aspromonte,  Presidente f.f. del Parco Nazionale d'Aspromonte.
D'altra parte anche Giuseppe Neri ha una carriera e un curriculum politico di tutto rispetto.

In questi casi, bisogna far valere i numeri. In politica quelli fanno sempre la differenza. Chi è il più votato ha un marcia in più- Il resto solo ragionamenti validi, ma comunque prescindono da quella che è la  competizione per antonomasia. Chi prende più voti occupa la posizione migliore-

GIUNTA REGIONALE. SCENARI

Per quanto riguarda gli assessorati questi gli scenari-
Fermo restando che ad ogni partito della coalizione ne tocca uno a testa, qualche frizione tra Lega e Fratelli d'Italia è in atto.

I nomi con la probabilità più alta secondo lo scrivente.

Franco Talarico dell'UDC assessore al Bilancio, esterno
Fausto Orsomarso di Fratelli d'Italia assessore ai Trasporti, esterno

Poi in pole position i nomi più gettonati sono quelli di  Gianluca Gallo, Pietro Molinaro, Filippo Mancuso, Claudio Parente ... per le donne potrebbero esserci delle sorprese come tecniche esterne. Non ci resta che attendere.

Ragionamento finale

La Presidenza del Consiglio Regionale della Calabria rischia di andare a Filippo Maria PIETROPAOLO di Vibo Valentia ...persona molto vicina a Wanda Ferro della serie tra i due litiganti, Creazzo e Neri, il terzo gode ... 

PIETROPAOLO un cognome dai due nomi che potrebbe occupare l'unica casella di Presidente del Consiglio Regionale della Calabria a Palazzo Campanella. Ancora una volta se così fosse, i reggini dimostrano di non saper far politica .... e di peccare di egocentrismo a loro discapito. Pazienza. L'importante alla fine è risollevare le sorti della nostra amata terra di Calabria. Reggini, Cosentini, Vibonesi, Crotonesi, Catanzaresi .... tutti fratelli siamo ... in questo caso Fratelli d'Italia. 

Luigi Palamara




Posta un commento

0 Commenti