Subscribe Us

Coronavirus, scoppiano rivolte nelle carceri di Frosinone e Modena

La paura dei contagi fa salire la tensione allʼinterno delle strutture detentive

Una rivolta, definita "molto violenta", è scoppiata in carcere a Modena. Molti i detenuti coinvolti e i danni alla struttura. Alla base della rivolta la protesta dei detenuti per questioni relative alla protezione per il coronavirus. 

Tensioni anche nel carcere di Frosinone. Un centinaio di detenuti, impauriti dal rischio di contagi e chiedendo provvedimenti ad hoc, sono usciti dalle sezioni raggiungendo l'area passeggi e salendo sulle mura. 

Lo stop ai colloqui fa scattare le proteste a Frosinone - A far scattare le violente proteste a Frosinone è stato lo stop ai colloqui imposto dalla direzione carceraria come strumento per evitare possibili infezioni da coronavirus. 

Un folto gruppo di detenuti ha occupato un padiglione, sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia dello Stato.

Posta un commento

0 Commenti