Subscribe Us

Coronavirus, si torna a scuola dopo il 3 aprile. Le dichiarazioni di Azzolina

Nicolò Olia

Lucia Azzolina assicura, le scuole non riapriranno il prossimo 3 aprile. La proroga della chiusura è certa. “Gli studenti torneranno solo quando sarà stra-sicuro”.

Lucia Azzolina, ai microfoni de La Vita in Diretta, ha fatto sapere che la proroga della chiusura delle scuole è praticamente certa. Tradotto, i cancelli, come prevedibile, non saranno riaperti il prossimo 3 aprile. La ministra ha illustrato nel dettaglio quanto riferito in Senato nelle ultime ore.

Lucia Azzolina, le scuole non riapriranno il 3 aprile. Sicuramente ci sarà una proroga

“Sicuramente ci sarà una proroga: si andrà oltre la data del 3 aprile, l’obiettivo è garantire che gli studenti ritornino a scuola quando stra-certo e stra-sicuro che possono tornare salute è prioritaria“, ha dichiarato la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina a La Vita in Diretta.

L’informativa di Lucia Azzolina in Senato

Nel corso della sua informativa in Senato, la Azzolina ha ribadito quello che al momento è il suo programma per garantire la validità dell’anno scolastico, che si concluderà con gli esami di Maturità, come di consueto.
“Anticipo sin d’ora quella che può essere una diretta conseguenza di questo approccio di valorizzazione dei percorsi di ognuno, che riguarda la composizione delle commissioni d’esame per la scuola secondaria di II grado. Il mio orientamento è di proporre una commissione formata da soli membri interni, con presidenti esterni. Da un lato, ciò vale a tutelare gli apprendimenti effettivamente acquisiti. Dall’altro, un presidente esterno si fa garante della regolarità dell’intero percorso d’esame”.

“Agli studenti della scuola italiana, che ci scrivono tutti i giorni e che ringrazio, soprattutto a coloro che sono proiettati mentalmente agli esami e che, per questo, vivono insicurezze dovute all’emergenza che stiamo vivendo, voglio ribadire che io, il Ministero, l’intero Governo, i docenti, il personale, i dirigenti scolastici, la scuola tutta è con loro ed è, mai come in questo momento, per loro”.

Posta un commento

0 Commenti