Subscribe Us

È morto Michele Stanca, genetista di fama mondiale. Anche lui vittima del coronavirus


Aveva 77 anni ed era il vicepresidente dell'Accademia dei Georgofili

HuffPost

C’è anche il vicepresidente dell’Accademia dei Georgofili Antonio Michele Stanca, tra le vittime del Coronavirus. Lo rende noto la stessa Accademia.

Illustre scienziato che ha contribuito alla crescita dell’agricoltura in Italia e nel mondo, Stanca era in ospedale a Fidenza (Parma), dove risiedeva, da alcune settimane dopo aver scoperto di essere positivo al virus. Pugliese, laureato a Bari, ha condotto studi importantissimi sul miglioramento genetico dei cereali.
Nell’Accademia, spiega una nota, era anche coordinatore del comitato ‘Biologia agraria’ e membro del Consiglio accademico.

Inoltre era presidente dell’Unione italiana delle Accademie per le scienze applicate allo sviluppo dell’agricoltura, alla sicurezza alimentare e alla tutela ambientale (Unasa) e presidente della Union of European Academies for science applied to agriculture, foodand nature (Ueaa), oltre che socio emerito della Società italiana di genetica agraria e presidente emerito dell’Associazione italiana società scientifiche agrarie (Aissa).

Stanca ha sviluppato programmi di miglioramento genetico convenzionale e molecolare (Mas) ed è stato costitutore di varietà di orzo di successo a livello nazionale ed internazionale.

Posta un commento

0 Commenti