Subscribe Us

Festino tra amiciin appartamento6 giovani nei guai


Giorgio Zordan

Una festa multietnica in piena notte in barba al divieto di uscire di casa si è conclusa con l'intervento dei carabinieri e sei sanzioni amministrative. L'episodio è accaduto in un appartamento di via Galvani a Valdagno, nel Vicentino, dove un ghanese di 23 anni, approfittando del fatto che i genitori erano entrambi al lavoro, ha pensato bene di invitare sei amici di età compresa tra i 16 ed i 25 anni, tutti di Valdagno, ma di diverse nazionalità. A ritrovarsi, oltre al padrone di casa, sono stati ragazzi italiani, indiani e senegalesi.
 
Come racconta Il Giornale di Vicenza, sarà stata la voglia di sfogarsi dopo giorni di clausura, ma a un certo punto i festeggiamenti hanno preso la mano degli invitati che hanno iniziato a fare rumore più del dovuto. Un condomino, svegliato dagli schiamazzi, ha chiesto l'intervento dei carabinieri. 

Una pattuglia ha quindi bussato alla porta interrompendo bruscamente il festino improvvisato e portando tutti in caserma, fatta eccezione per il padrone di casa, dove sono stati identificati e sanzionati. I minorenni per tornare a casa hanno dovuto attendere l'arrivo dei genitori. Che adesso dovranno mettere mano al portafoglio per pagare il costo della sanzione amministrativa di 400 euro prevista dal decreto anti Covid19.

Posta un commento

0 Commenti