Subscribe Us

NEL PORTO DI GIOIA TAURO RILEVATO IL PRIMO PAZIENTE POSITIVO AL CORONA VIRUS. ESCLUSIVA A CURA DI LUIGI PALAMARA , GRAZIANO TOMARCHIO E TELEMIA.

Gioia Tauro 18 marzo 2020. La cosa che trovo davvero inopportuna e scorretta è non citare la fonte. Chi ha dato la notizia è  stata Telemia attracerso il giornalista Luigi Palamara e l'Editore Graziano Tomarchio
È  buona regola citare la fonte.
A queste latitudini si sa pesa come un macigno fare nomi e COGNOMI.
Sono deluso e amareggiato e invito le due testate a provvedere nell'integrazione.
FATE NOMi E COGNOMI. NASCONDERE VI FA FARE FIGURE DEL CAVOLO
LUIGI PALAMARA



🔴 Aggiornamenti

Cari concittadini, 

qualche minuto prima di rilasciare una intervista questa sera a Telemia sono venuto a conoscenza che un dipendente della dogana è risultato positivo al coronavirus perché a sua volta è stato contagiato dal fratello rientrato da Roma.

Entrambi non sono di Gioia Tauro.

Il pericolo non è venuto dal mare attraverso le navi tant'è che il sistema di blindatura dal mare ha funzionato benissimo. La vulnerabilità l'abbiamo avuta da territorio.

Domani faremo il punto sulla situazione portuale e sui provvedimenti che dobbiamo prendere per tutelare la salute dei nostri concittadini. 

Continuiamo a rispettare le regole imposte dal Governo, dalla Regione Calabria e dalle ordinanze sindacali. Restiamo a casa.

Forza e coraggio. Ce la faremo perché non ci siamo mai arresi!

Posta un commento

0 Commenti