Subscribe Us

SANTO STEFANO IN ASPROMONTE. Proponiamo la solidarietà come metodo di per mitigare l'isolamento emergenziale

SANTO STEFANO IN ASPROMONTE. Grande risposta da parte dei cittadini al servizio lanciato dall’Amministrazione comunale “Invito a pranzo a casa vostra” infatti circa 50, tra over 70 e  soggetti con patologie a cui gli è sconsigliato uscire di casa a fare la spesa hanno accettato il pranzo offerto dal Comune aspromontano, preparato con le dovute attenzioni  dall’Hotel Miramonti, è stato consegnato a domicilio dal gruppo comunale della protezione civile. 

Il bene pubblico deve sempre primeggiare sull’interesse privato, soprattutto in situazioni di emergenza. - è quanto afferma il sindaco Francesco Malara - È questa la lezione che devono imparare tutti coloro i quali mettono i propri bisogni davanti a quelli della collettività. Chi può fare qualcosa è  giusto che faccia qualcosa nei confronti di chi ha bisogno di qualunque cosa. Chi può più fare , in base alla propria posizione economica o istituzionale o sociale è giusto che faccia di più.
È questa la solidarietà e la sussidiarietà che ci hanno insegnato i nostri maestri di vita ed è questo che dobbiamo mettere in atto con i fatti non con le parole è questo il senso di Essere Umani.
Anche noi nel nostro Comune mettiamo  a disposizione dei più fragili  le nostre risorse.
Forza Santo Stefano, forza Calabria, Forza Italia intera, ne usciremo più forti e migliori di ieri”.

Posta un commento

0 Commenti