Subscribe Us

È morto Gene Deitch, animatore di “Tom & Jerry” e “Braccio di ferro”

Addio al regista e animatore Gene Deitch, vincitore di un Premio Oscar al miglior cortometraggio nel 1961 e regista di Tom e Jerry.

By Giulia Colombo
In questo periodo molto buio si aggiunge una nuova perdita, si tratta di Gene Deitch, regista, disegnatore e animatore statunitense dei cartoni animati Braccio di Ferro, Tom e Jerry e Krazy Kat.

Gene Deitch aveva inoltre vinto un Premio Oscar per il cortometraggio Munro (1961), purtroppo è morto  per un improvviso malore, nella sua casa di Praga all’età di 95 anni. Non ci sono ulteriori dettagli a quanto comunicato dalla famiglia ma sembrerebbe che il decesso non sia legato al coronavirus.
 
Il suo vero nome era Eugene Merril Deitch, era nato l’8 agosto del 1924 a Chicago. Per motivi di lavoro dovette recarsi a Praga nel 1959 con l’intenzione di rimanerci solo per 10 giorni ma fu proprio lì, che conobbe e si innamorò di Zdenka Deitchovà, che divenne sua moglie.

Nel 1960 realizzò Munro, una ferocissima critica all’ottusità del mondo militare e degli adulti che  conquistò gli occhi dell’Academy: la storia è quella di un bambino di quattro anni che si ritrova a dover fare il servizio militare, senza che nessuno si accorga del suo essere solo un semplice bambino.

Gene Deitch iniziò a lavorare alle sue prime illustrazioni nel 1942 dopo il diploma alla Los Angeles High School. Tra i primi lavori e progetti ci furono degli aerei per la North American Aviation e copertine di disegni per la rivista musicale The Record Changer. Sarà nel 1950 che iniziò il lavoro presso lo studio d’animazione United Productions of America per arrivare nello staff di animatori di Terrytoons.
 
Deitch ha lavorato anche per Hanna & Barbera tra il 1960 e il 1964: è stato il regista di 28 episodi della serie a cartoni animati Popeye- Braccio di Ferro e ha diretto decine di episodi di Krazy Kat e Tom e Jerry.

Gene Deitch ha inoltre ricevuto tre nomination all’Oscar per i film d’animazione Here’s Nudnik, How to Avoid Friendship e Sidney’s Family Tree.

Posta un commento

0 Commenti