Subscribe Us

Gruppo ISP sms truffa

 

Se hai ricevuto un SMS sospetto con mittente Gruppo ISP probabilmente sei vittima di un tentativo di pishing.  

  Il pishing è il tentativo apparentemente ingenuo ed in linea con molte altre modalità di richieste "lecite" di rubare i tuoi dati di accesso al conto bancario e si sta diffondendo anche tramite SMS detto anche smishing oltre che per email e altre modalità. La cosa da NON fare assolutamente è cliccare sul link contenuto nell'sms o nella email che rimanda ad un sito creato apposta per rubare i dati inseriti.


Testo dell'SMS truffa Gruppo ISP
Il testo dell'SMS può variare in base all'attacco di pishing ricevuto, ma più o meno dovrebbe essere:
Gentile cliente, l’accesso al suo conto è stato limitato. Sblocchi la sua utenza alla seguente: http://bit.ly/2rCnL92
Distinti saluti, Intesa San Paolo
L'utente frettoloso potrebbe cliccare velocemente sul link ed inserire i propri dati, che a quel punto sono nelle mani dei truffatori.

Cosa fare se sei cascato nella truffa
Se hai cliccato sul link ed inserito i tuoi dati di accesso devi provvedere subito a cambiare la password di accesso al tuo conto con una nuova e non riconducibile alla precedente. Se per esempio la password era Pippo10 non mettere Pippo11.
Inoltre è utile verificare che non ci siano disposizioni prenotate o siano stati effettuati movimenti sul conto.

Approfondimento sul pishing. Conoscerlo per potersi difendere.

Il phishing è una pratica illegale messa in atto da malintenzionati (phisher) che contattano gli utenti tramite email, SMS, WhatsApp o addirittura telefonate. Questi messaggi sono molto simili, nella grafica e nel contenuto, a quelli della banca per cercare di carpire informazioni riservate e sensibili.
phishing
sostantivo
  1. Truffa informatica effettuata inviando un'e-mail con il logo contraffatto di un istituto di credito o di una società di commercio elettronico, in cui si invita il destinatario a fornire dati riservati (numero di carta di credito, password di accesso al servizio di home banking, ecc.), motivando tale richiesta con ragioni di ordine tecnico.

Tramite questi messaggi, potresti essere invitato a:
- cliccare su un link che indirizza a una copia fittizia del sito ufficiale della banca
- a scaricare una app malevola (malware)
malware
  1. Programma, documento o messaggio di posta elettronica in grado di apportare danni a un sistema informatico.

 -a comunicare, in vario modo, i tuoi dati sensibili quali: codici della banca online, dati degli strumenti di pagamento o informazioni personali; il tutto a scopo fraudolento.

Ignora quanto sopra e non avrai sorprese amare .... sul tuo conto.


Posta un commento

10 Commenti

  1. Ciao a tutti,

    sul cellulare ho ricevuto questo sms:

    Gruppo ISP
    Gentile cliente, la sua carta e stata bloccata per mancata sicurezza web psd2 antifrode. Verifica e riattiva ora: carta-attivazione-psd2.000webhostapp.com

    Usando un metodo sicuro per navigare sul pc (macchine virtuali) ho visto che il sito sembra proprio simile a quello di IntesaSanPaolo.

    Fate attenzione.
    I truffatori sono agguerriti !

    RispondiElimina
  2. ANCH'IO HO RICEVUTO LO STESSO SMS, HO GUARDATO IN INTERNET E HO SUBITO CAPITO CHE ERA UN TENTATIVO DI PHISHING. STATEVE ACCUORTE!!!!!

    RispondiElimina
  3. ma infatti io ho app black list sia sms e le chiamate lo bloccato sms nn ti funziona quindi nessuno sms convene non fate niente anche se si tratta truffa da oggi mattinata stato sms enutile che mandate sms che sanno che ho io

    RispondiElimina
  4. Anch'io ho ricevuto un sms ma non ho aperto il link, ho cercato in internet e ho scoperto l'imbroglio. Ho cancellato il messaggio. Grazie

    RispondiElimina
  5. Ioora ho ricevuto uno e ho cercato subito su Google.. non ho aperto nulla

    RispondiElimina
  6. Anch'io ricevuto il stesso messaggio di blocco di carta. Bloccato ed inviato a spam.

    RispondiElimina
  7. Appena arrivato anche a me bastardi

    RispondiElimina
  8. Lo ricevuto 15 minuti fa ed ho eliminato il messaggio

    RispondiElimina
  9. Maledetti , andassero lavorare così imparerebbero come si guadagna il pane e alla notte dormirebbero senza pensieri

    RispondiElimina