Subscribe Us

BASKET. La Fip Calabria programma il futuro

Paolo Surace
REGGIO CALABRIA. Il 26 maggio  si è svolto, in videocall, un incontro programmatico tra tutti i settori della Fip Calabria. 

Alla presenza del presidente del Comitato regionale Fip Calabria, Paolo Surace, hanno preso parte per il settore arbitrale Cia il responsabile regionale Giovanni Santucci e l'istruttore regionale Michele Capurro, per il settore allenatori Cna il responsabile regionale Danilo Chiarella ed il formatore regionale Giovanni Tripodi, per il Minibasket la responsabile regionale Claudia Soppelsa ed il coordinatore tecnico regionale Tonino De Giorgio, il preparatore fisico territoriale Valerio Tolomeo ed i referenti tecnici territoriali dei settori maschili e femminili Simona Pronestì e Maurizio Arcudi.

Dall’incontro sono emersi ottimi contributi e spunti innovativi all’interno di un momento di condivisione inerente le linee guida programmatiche della nuova stagione 2020/2021 che ogni settore definirà a breve, collaborando e confrontandosi anche con i responsabili delle altre aree tecniche. 

Il tutto è chiaramente finalizzato alla creazione di un programma strutturato sulla base delle effettive necessità del nostro territorio e delle indicazioni che perverranno dalla sede centrale.

Esprime grande soddisfazione il presidente Paolo Surace "Quello di ieri è stato il primo incontro di un tavolo tecnico-organizzativo permanente che si riunirà periodicamente nell'immediato per le necessità programmatiche, ma anche in futuro per fasi di verifica e sviluppo dello stato della pallacanestro nella nostra regione

Tra le prime idee emerse quella di un questionario da sottoporre a tutte le società regionali, per ricevere dei feedback utili al nostro movimento

Ringrazio tutti i partecipanti per la disponibilità dimostrata, per l'impegno e la passione con cui mettono a disposizione la loro professionalità e competenza a servizio del territorio calabrese.

Siamo convinti che ci sia bisogno di una rinnovata cultura sportiva che, attraverso la conoscenza e la consapevolezza, abbandoni i particolarismi per l'obiettivo generale e superiore della crescita del nostro meraviglioso sport".

Posta un commento

0 Commenti