Subscribe Us

Lutto nel mondo del calcio: morto Gigi Simoni


Si è spento ad 81 anni il dirigente sportivo, allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

MILANO – Le condizioni di salute di Gigi Simoni erano gravi ormai da diverso tempo, ma negli ultimi giorni erano peggiorate ancora di più. Già il 22 giugno 2019 infatti aveva accusato un malore mentre si trova nella sua abitazione, venendo ricoverato d’urgenza nel reparto di terapia intensiva dell’Ospedale Cisanello di

Pisa. La moglie Monica Fontani ha successivamente rivelato che l’ex allenatore era stato colpito da un ictus. E’ così che nella mattinata di oggi, l’ex giocatore di Mantova, Napoli, Torino, Juventus, Brescia e Genoa, si è spento.

Di lui si ricorda in particolar modo la pacatezza e i modi buoni e gentili. Caso isolato fu infatti quello quando, sulla panchina dell’Inter nel 1998 contendendo lo scudetto alla Juventus, fu espulso dall’arbitro Ceccherini dopo veementi proteste causate dalla mancata concessione del rigore nel celebre e ancor oggi discusso, scontro Iuliano-Ronaldo.

Redazione Il Milanista

Posta un commento

0 Commenti