Subscribe Us

Sospensione attività Consultorio Familiare di Melito Porto Salvo -

Il Presidente
                                                                                               Alla Commissione Straordinaria ASP RC
                                                                                               Al     Direttore Sanitario ASP RC
                                                                                               Al     Direttore Sanitario P.O. “T.Evoli”
                                                                                               Alla   Redazione “Gazzetta del Sud”
                                                                                               Alla    Redazione “Il Quotidiano”
                                                                                               Alla    Redazione “Melitoonline”
Oggetto: Sospensione attività del Consultorio Familiare di Melito Porto Salvo.-------------------------------------


Con la presente questa Associazione desidera manifestare la forte preoccupazione per la situazione determinatasi al  Consultorio Familiare di Melito Porto Salvo che dovrebbe erogare servizio continuativo H12, coprendo la vasta area grecanica rimasta totalmente scoperta per quanto riguarda l’assistenza specialistica  Ostetrico Ginecologica e Pediatrica dopo la chiusura delle rispettive Unità Operative che operavano presso il P.O. di Melito. Appare estremamente incomprensibile la decisione con la quale il Direttore Sanitario del P.O. di Melito decideva di allocare  il Consultorio Familiare in altri locali totalmente inidonei sia dal punto di vista funzionale e strutturale oltre che dal punto di vista del rispetto delle norme di sicurezza, cosi come giustamente volute e  adottate dalla Commissione Straordinaria dell’ASP di Reggio Calabria con la delibera n.245 del 16 aprile 2020, con la quale veniva adottato il Piano Emergenza Sanitaria COVID 19. 

Tale inopportuno spostamento ha di fatto bloccato l’indispensabile attività delle prestazione specialistiche effettuate presso il Consultorio Familiare, creando di fatto una interruzione di pubblico servizio, con gravissimo pregiudizio in particolare per l’assistenza specialistica alle pazienti in gravidanza, ai neonati e fatto ancor più grave interrompendo l’attività di prevenzione effettuato con lo screening onco ginelogico, quindi precludendo di fatto quelle attività specialistiche indispensabili sul piano dell’assistenza e della prevenzione, determinando una situazione di notevole disagio e di allarme nell’utenza dell’area grecanica servita dall’attività consultoriale, in modo particolare nell’assistenza specialistica di cui si ribadisce l’indispensabile e delicata attività quale l’assistenza nel percorso alla Maternità, l’assistenza Pediatrica e la prevenzione Onco ginecologica, oltre che quanto specificatamente interessa questa Associazione regionale che raggruppa le Donne donatrici del sangue del cordone ombelicale nei confronti delle quali il Consultorio espletava attività di informazione e preparazione alla donazione del cordone ombelicale dopo il parto. Si ricorda, ove ve ne fosse bisogno che i Consultori Familiari esplicano importanti attività specialistiche di consulenza rappresentando una importante ed indispensabile attività di filtro e di collegamento con i Presidi Ospedalieri, in particolare in questo momento di emergenza legata alla pandemia da COVID 19. Per quanto sopra questa Associazione chiede alle rispettive SS.VV., ognuna per quanto di propria competenza e responsabilità, di volere adottare in modo urgente ed improcrastinabile quanto necessario per porre il Consultorio Familiare di Melito Porto Salvo e quanti in esso vi operano nelle condizioni strutturali e funzionali idonee e atte a riprendere la completa assistenza sanitaria che in atto non può essere praticata, per come si legge nella nota a firma del Responsabile dott. Sandro Autelitano, inviata agli organi istituzionali regionali, provinciali e locali della sanità calabrese.
                                                                                                                  Il Presidente Regionale ADISCO Calabria
                                                                                                                                     Dott.Antonino Coco
Dala Sede Regionale Adisco, Reggio Calabria, 2 maggio 2020

Posta un commento

0 Commenti