Subscribe Us

Buona festa della Repubblica.

Buona festa a un Paese, il nostro, che nella sua storia è riuscito sempre a rialzarsi e a ripartire.
Un Paese che ha superato con sacrifico e speranza conflitti mondiali e una crisi economiche violente, attraverso quegli ideali di libertà e democrazia scolpiti nella Costituzione più bella del mondo, la nostra.

Un Paese che oggi combatte contro un avversario invisibile. Un avversario che ci ha fatto scoprire fragili, che ci ha isolato, che ha limitato la nostra libertà; ma che forse ci ha "aiutato" a riscoprire i valori della solidarietà, dell'unità nazionale, del sentire come nostre le sofferenze degli altri.

Oggi come ieri continuiamo a coltivare la speranza di costruire un Paese che non lasci indietro nessuno.
Oggi più di ieri la Repubblica e la Costituzione sono ossigeno. Nessuno potrà mai fermare il nostro respiro. Per l'unione dei popoli, la pace, la lotta alle differenze e alle disuguaglianze. Da San Ferdinando a Minneapolis: mai più odio nel mondo e una preghiera per Soumalia Sacko e George Floyd, BLM!
 
Ps: In questi giorni stiamo assistendo, nel mondo, all'esplodere della rabbia sociale, alle proteste, alla sfiducia. Se vogliamo portare un vero cambiamento la scelta non è tra protesta e politica. Dobbiamo fare entrambe le cose.
Viva la Repubblica. Viva l’Italia

Giuseppe Falcomatà Sindaco di Reggio Calabria e della Città Metropolitana 

Posta un commento

0 Commenti