Subscribe Us

REGGIO CALABRIA. "Aliunde": il Progetto si affida alla voce dell’attrice cantante Marica Roberto

Claudio Altimari
REGGIO CALABRIA. Il nuovo “Progetto Aliunde”, che discende dal precedente progetto omonimo con cui condivide lo spirito, inaugura un altro percorso, rispetto all’esperienza originaria, per iniziativa di uno dei suoi ideatori, il musicista Claudio Altimari.

Dopo aver trovato forma ed espressione in Bonu e malu tempu (iCompany), disco degli Aliunde candidato al Premio Tenco 2016 come miglior album dialettale, il “Progetto Aliunde” si affida in questa occasione alla voce dell’attrice cantante Marica Roberto, proponendo il brano dal titolo Briscìa c’a mala.
  
Il progetto, pur traendo ispirazione dal retroterra culturale calabrese, si spinge molto oltre i limiti della tradizione, entrando in territori inusuali, caratterizzati dalla presenza di melodie e arrangiamenti che guardano tanto alla world music quanto alla canzone d’autore.

I testi trovano nel dialetto una risorsa di primaria importanza per trattare contenuti universali (che spaziano dagli argomenti più elevati a quelli più comuni), con un taglio espressivo che li lega al vissuto calabrese.

La canzone: Briscìa c’a mala in dialetto calabrese, più precisamente reggino, significa Mi sono alzato di pessimo umore. A chi non è capitato almeno una volta nella vita di alzarsi con la luna storta senza un apparente motivo? Questo brano racconta una giornata così, una giornata nella quale non hai voglia di fare niente e l’unica cosa che chiedi è di essere lasciato in pace.

La voce: Marica Roberto, nata a Messina e cresciuta a Reggio Calabria, si forma come attrice a Milano con Giorgio Strehler, diplomandosi alla sua Scuola di Teatro e lavorando al Piccolo Teatro di Milano per otto anni.

Il suo percorso di attrice si arricchisce negli anni con lavori di regia, scrittura, teatro sociale, didattica teatrale.

Tutte esperienze che vanno a confluire, nel 2011, nella creazione della Compagnia Attori&Musici per cui scrive, dirige e interpreta gli spettacoli, tutti all’insegna della multidisciplinarietà: prosa, musica, danza, pittura dal vivo.

L’amore per la musica ed il canto precedono addirittura la passione teatrale. Strehler l’ha voluta come voce nel trio a cappella del Faust 1 e del Faust 2, su composizioni di Fiorenzo Carpi. 

Oggi intraprende questa appassionante collaborazione al Progetto Aliunde.

Questo è il link al video del brano Briscia c’a mala
https://youtu.be/7WoH6DhMqfw

Il brano è presente su tutte le più importanti piattaforme musicali digitali (Spotify, Google Play, Amazon…)

Posta un commento

0 Commenti