Subscribe Us

Una città da ricostruire ...da far ripartire pedalando.


Abbiamo trovato una bici con le ruote sgonfie, senza fanalino, con un sellino usurato.

La metafora della bici offre lo spunto al Sindaco della Città Metropolitana di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà di ripercorrere il lavoro difficile svolto sin qui da lui e dalla sua Amministrazione.

Non è facile mettersi in sella e pedalare con una bici in quelle condizioni. In questi anni abbiamo lavorato seguendo un metodo di ricostruzione duro e complicato. Consapevole delle difficoltà il Sindaco ha colto l'occasione per ribadire che molto è  stato fatto e moltissimo c'è ancora da fare. Ripartire su una bicicletta rimessa a nuovo ma su cui ci si deve ancora molto applicare e lavorare per renderla performante e utilizzabile ....portarla a regime non è cosa facile e scontata.

Ogni pezzo fa parte di un puzzle meccanico-tecnologico dove ogni strumento non può  prescindere dall'altro.
La visione d'insieme rende o meglio renderà la bici fruibile e funzionante per tutti.

La bici va ricostruita, l'Amministrazione deve manutenzionarla, il cittadino-utente deve averne cura e attenzione a non danneggiarla. La deve AMARE.

Il bike-sharyng politico è servito e adesso ....abbiamo voluto la bicicletta.....PEDALIAMO. la Città  ....oooops la bici è  anche nostra ....è un bene da condividere con la collettività. 

L'ARCIERE.

Reggio Calabria 14 giugno 2019

Posta un commento

0 Commenti